Posta elettronica certificata

PEC è l’acronimo di Posta Elettronica Certificata. E’ un nuovo sistema di comunicazione di documenti informatici molto simile al servizio di posta elettronica tradizionale, con la sostanziale differenza, però, di alcune caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario. Spedendo una semplice email pec si avrà, quindi, la possibilità di inviare documenti del valore identico a quello di una raccomandata, con il vantaggio di ottimizzare i costi e di eliminare inutili attese presso gli uffici postali.

L’offerta “Email PEC Certificata” comprende:

1 account email pec da 1 Gb nome@certificalatuapec.it
Interfaccia webmail
Antivirus ed antispam
Capacità max singolo messaggio 100 MB

Da soli € 5.50 /anno
Posta Elettronica Certificata PEC

Come attivare la tua casella di posta elettronica certificata

Dopo aver eseguito l’ordine online, è necessario compilare il modulo di richiesta PEC (presente nella sezione Download della nostra area clienti) ed inviarlo tramite fax al numero 0776.364429 (allegare una copia di un documento – carta d’identità o passaporto -) oppure tramite raccomandata postale al seguente indirizzo:

DAGMAWEB S.R.L. – PEC
via Piternis 5
03044 Cervaro (FR)

Durante l’ordine online consigliamo di scegliere indirizzi email del formato “nome.cognome@certificalatuapec.it”, “azienda@certificalatuapec.it” oppure “n.cognome@certificalatuapec.it”. Gli indirizzi richiesti potranno essere soggetti a verifiche durante l’attivazione. Non potranno essere richiesti indirizzi di sistema, del tipo admin@certificalatuapec.it, mail@certificalatuapec.it o altri indirizzi di posta elettronica già in uso o riservati.

.

Come funziona la posta elettronica certificata

Il servizio denominato PEC è un sistema di posta elettronica mediante il quale il mittente riceve documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l’invio e la consegna di documenti informatici. Allo stesso modo, quando il messaggio giunge al destinatario, il gestore del servizio invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna, indicando esattamente l’ora esatta dell’invio/ricezione. Nel caso in cui il mittente smarrisca l’email attestante la ricevuta del documento da parte del destinatario (la classica ricevuta di una normale raccomandata), è possibile recuperarla senza alcun problema, essendo conservata per legge per un periodo di 30 mesi.

Di seguito elenchiamo tutte le caratteristiche del sistema di posta elettronica certificata:

  • Consultazione ed invio dei messaggi di posta elettronica
  • Possibilità di creare cartelle personali per organizzare le proprie email
  • Firma personalizzata per ogni messaggio in uscita
  • Possibilità di inserire l’autorisponditore
  • Ricerca delle email tramite filtri personalizzati
  • Modifica della password di accesso
  • Funzionalità di “verifica nuove email” per controllare tutti i nuovi messaggi
  • Rubrica personale
  • Sezione di aiuto per l’utilizzo del servizio di posta

Accesso alle caselle di posta

Le caselle di posta elettronica e le funzionalità di amministrazione sono accessibili attraverso:

  • client standard SMTP/POP3 per l’invio/ricezione delle email
  • client standard IMAP4 per la consultazione delle email
  • certificato SSL abilitato sul dominio dagmapec.it
  • interfaccia web HTTP, HTTPS (accesso al pannello di consultazione della posta elettronica certificata)

La consultazione delle email tramite client SMTP, POP3 e IMAP è garantita e protetta da certificato SSL a 128 bit.

Funzionamento del servizio

Il funzionamento generale dell’applicazione prevede le seguenti fasi:

Il mittente invia un messaggio attraverso il servizio di posta elettronica certificata. Il server di posta certificata del mittente (PUNTO DI ACCESSO) esegue una serie di controlli formali sul messaggio pervenuto. I controlli formali accertano se i destinatari del messaggio appartengono all’infrastruttura di posta certificata o sono utenti esterni (es. posta Internet).

Prosegue poi:

imbustando il messaggio originale in un messaggio di trasporto (BUSTA DI TRASPORTO) di tipo “S/MIME”. Il messaggio di trasporto firmato dal gestore del mittente, è un messaggio che contiene, come allegato, il messaggio originale e tutti i dati che ne certificano il trasporto. Il messaggio di trasporto viene quindi inviato al dominio destinatario attraverso il PUNTO DI RICEZIONE ;

inviando al mittente una ricevuta di accettazione, con la quale conferma al mittente che il suo messaggio è stato accettato dal sistema, ad una data e ora specifiche. La ricevuta di accettazione è un messaggio di posta elettronica firmato dal gestore del mittente nel quale sono riportati data ed ora di accettazione, l’oggetto ed i dati del mittente e del destinatario. Nella ricevuta di accettazione è riportata la tipologia dei vari destinatari per informare il mittente del differente flusso seguito dai due gruppi di messaggi. Questo accade sia nel caso che il destinatario ed il mittente appartengano ad uno stesso dominio di Posta Elettronica Certificata, sia che appartengano a domini di Posta Elettronica Certificata differenti.

Il messaggio viene poi ricevuto dal punto di ricezione che effettua i controlli sulla provenienza e la correttezza del messaggio. In particolare viene verificata l’esistenza e la validità della firma del gestore che ha consegnato il messaggio del mittente. Se le verifiche sono positive il punto di ricezione emette una ricevuta di presa in carico verso il gestore mittente e provvede ad inoltrare il messaggio ricevuto verso il punto di consegna.

Quando il messaggio di trasporto è stato consegnato al server di posta certificata del destinatario (PUNTO DI CONSEGNA), questo emette ed invia al mittente una ricevuta di avvenuta consegna, che conferma al mittente che il suo messaggio è stato effettivamente consegnato al destinatario specificato, certificando la data e l’ora dell’evento.L’emissione della ricevuta di avvenuta consegna avviene contestualmente alla disponibilità del messaggio nella casella di posta elettronica del destinatario, indipendentemente dalla lettura da parte del destinatario stesso.

Funzionamento del Servizio in caso di problemi di consegna

Possono verificarsi situazioni nelle quali il messaggio di Posta Elettronica Certificata non risulta consegnabile. In questo casi il flusso è di seguito descritto.

Il funzionamento del sistema prevede che:

se il gestore del mittente non riceve dal gestore del destinatario, nelle dodici ore successive all’inoltro del messaggio, la ricevuta di presa in carico o di avvenuta consegna del messaggio inviato, allora il gestore del mittente stesso comunica al mittente che il gestore del destinatario potrebbe non essere in grado di realizzare la consegna del messaggio.

Se entro ulteriori dodici ore, il gestore del mittente non riceve la ricevuta di avvenuta consegna del messaggio inviato, inoltra al mittente un ulteriore avviso relativo alla mancata consegna del messaggio entro le 24 ore successive all’invio.

Tipologia delle Ricevute di Avvenuta Consegna

Coerentemente con quanto indicato dalle Regole Tecniche CNIPA, il Gestore può emettere tre differenti tipologie di Ricevute di Avvenuta Consegna, che possono soddisfare differenti esigenze dell’utenza e che sono di seguito riepilogate.

la Ricevuta Completa è costituita da un messaggio di posta elettronica inviato al mittente che riporta in formato leggibile i dati di certificazione (mittente, destinatario, oggetto, data e ora di avvenuta consegna, codice identificativo del messaggio). Gli stessi dati sono inseriti all’interno di un file XML allegato alla ricevuta. Per le consegne relative ai destinatari primari del messaggio (che sono i destinatari diretti del messaggio diversi dai destinatari riceventi in copia), la ricevuta di avvenuta consegna contiene anche il messaggio originale, testo ed eventuali allegati;

la Ricevuta Breve ha lo scopo di ridurre i flussi di trasmissione della Posta Elettronica Certificata, soprattutto in quei casi in cui la mole di documenti e di messaggi scambiati è molto consistente. Per questo, la Ricevuta Breve contiene il messaggio originale e gli hash crittografici degli eventuali allegati. Per permettere la verifica dei contenuti trasmessi, il mittente deve conservare gli originali non modificati degli allegati inseriti nel messaggio originale a cui gli hash fanno riferimento;

la Ricevuta Sintetica segue le regole di emissione della ricevuta completa solo che l’allegato contiene esclusivamente il file XML con i dati di certificazione descritti. La ricevuta sintetica è particolarmente utile per i servizi che includono la Posta Elettronica Certificata come strumento di trasporto a supporto di una forte automazione dei flussi di comunicazione.

L’offerta “Dominio certificato” comprende:

Certificazione dominio
(o sottodominio di terzo livello – Es. pec.dagmaweb.it)

€ 15.00 /una tantum

Dominio certificato PEC

Hai già un dominio certificato?

Acquista e configura le tue caselle PEC come e quando vuoi!
Ogni account email certificato dispone di:
Spazio disco a partire da 1 GB
Interfaccia webmail
Antivirus ed antispam
Capacità max singolo messaggio 100 MB

€ 5.50 /anno

Posta Elettronica Certificata PEC

La tua PEC a solo 1 Euro!

Acquista il piano hosting condiviso linux Start Pack e con solo un euro in più avrai a disposizione la tua casella PEC da 1 GB per inviare e ricevere email con valore legale simile ad una raccomanda a/r! Professionalità e risparmio: perchè non approfittarne?

Sei un commercialista? Hai uno studio legale?

Attiva l'opzione supervisore!

L’opzione “supervisore” ti permette di monitorare le tue caselle PEC da un unico accesso. Tramite un pannello di controllo sarà possibile visualizzare ed accedere a tutte le caselle PEC presidiate senza alcuna necessità di inserire le credenziali di ciascuna casella. Una soluzione comoda e facile da utilizzare che ti permette di risparmiare tempo da dedicare esclusivamente al tuo lavoro. Attivabile con opzione da 60 ed illimitate caselle.

© Copyright 2002-2017 - Mappa del sito - Tutti i diritti riservati. Dagmaweb s.r.l. Società Unipersonale :: P.IVA 02710690609 :: Risoluzione delle controversie

Top